_a__2414 La cantina della Fattoria si struttura in due parti. La prima è destinata ad accogliere le uve nelle prime fasi di lavorazione delle stesse attraverso una “pigio-diraspatrice” ed una “pressa a polmone”, ai processi fermentativi all’interno di vasche in acciaio e ad un primo stoccaggio dei vini in vasi vinari in cemento vetrificato.

La seconda parte della cantina è dedicata all’affinamento di quei vini, di particolare pregio, che necessitano di riposare un periodo di tempo che varia dai 2 ai 3 anni, a seconda delle scelte da parte degli enologi, all’interno di barriques o botti di rovere.
Questi locali rappresentano la struttura storica della Fattoria e sono segno dell’importante storia vitivinicola dell’azienda.